TERZO PIANETA ONLUS è un’associazione di famiglie residenti nel territorio comunale di Terzo d’Aquileia che si è costituita nel 2011 con l’intenzione di promuovere, coordinare e realizzare iniziative rivolte ai minori e alle loro famiglie, in particolare ai piccolissimi, ponendosi come organismo intermedio tra le esigenze delle famiglie e l’offerta pubblica di servizi.

Le fondatrici di Terzo Pianeta Onlus

Il gruppo ‘storico’ delle fondatrici di Terzo Pianeta Onlus nel 2011

È un’organizzazione apartitica e aconfessionale, non ha fini di lucro, intende perseguire esclusivamente finalità di solidarietà sociale nel campo dell’assistenza sociale, dell’istruzione e della formazione ed è fondata sulla partecipazione attiva dei suoi aderenti.

I contenuti e la struttura dell’associazione sono democratici, basati su principi solidaristici e consentono l’effettiva partecipazione degli aderenti alla vita ed all’attività dell’associazione.

TERZO PIANETA” ONLUS è costituita al fine di:

  • favorire il confronto, la condivisione di bisogni e desideri e il sostegno reciproco di famiglie svantaggiate in ragione di condizioni economiche, sociali o familiari;
  • integrare, con servizi educativi alternativi, qualificati e professionali, l’offerta pubblica del territorio per i bambini di età compresa tra i 9 mesi e i 3 anni, provenienti da famiglie (monogenitoriali, straniere, provenienti da altri comuni italiani, ecc.) sprovviste di una rete familiare di sostegno per la cura dei minori e/o che, comunque, non sono in grado di sostenere economicamente la retta d’iscrizione al più vicino nido d’infanzia;
  • incoraggiare le attività lavorative domiciliari compatibili con il ruolo di genitori nel rispetto dell’ecosistema famigliare, favorendo in particolare il reinserimento della donna nel mondo lavorativo e le pari opportunità;
  • promuovere la riqualificazione professionale delle figure che operano nel settore della maternità e dell’infanzia attraverso la ricerca, la formazione  permanente, lo scambio e il confronto con altre esperienze esistenti in Italia ed all’estero.

Tali obiettivi vengono perseguiti, direttamente o attraverso rapporti di collaborazione e/o convenzioni con altri soggetti pubblici o privati, mediante le seguenti attività e iniziative rivolte a cittadini/e svantaggiati/e in ragione di condizioni economiche, sociali o familiari:

  • la realizzazione di servizi educativi domiciliari (‘nidi in famiglia’) anche in collaborazione con l’Amministrazione Comunale;
  • la realizzazione e la gestione di servizi ludico-educativi integrativi rispetto a quelli forniti dalle scuole d’infanzia e primaria durante l’intero arco dell’anno, eventualmente anche al di fuori del territorio comunale;
  • la realizzazione e gestione di centri per bambini e genitori con carattere ludico ed educativo e di spazi gioco che promuovano lo scambio di esperienze e la coesione sociale sul territorio;
  • la promozione di incontri, eventi, corsi, pubblicazioni e momenti informativi rivolti alle famiglie e ai bambini;
  • la gestione di iniziative volte all’aiuto, al miglioramento della qualità della vita e al sostegno dei minori e delle famiglie di riferimento, l’attivazione di azioni di prevenzione, di sostegno alla genitorialità, di contrasto al disagio, di accoglienza e integrazione.

> Scarica lo statuto dell’associazione.